Un’arbitra in Bundesliga

By | 19/09/2017

“Il Post” del 11 settembre 2017 riporta l’entrata ufficiale di una donna come arbitro della Bundesliga. E’ la tedesca Bibiana Steinhaus che domenica 10 settembre ha diretto la partita di prima divisione tra Hertha Berlino e Werder Brema, la prima donna a farlo. Un’altra donna, la ceca Dagmar Damková, l’ha preceduta nell’avventura di arbitrare un campionato di prima categoria quando lo ha fatto in alcune partite del campionato maggiore della Repubblica Ceca fra il 2005 e il 2011. Altre donne idonee all’arbitraggio (anche l’italiana Cristina Cini) si sono al massimo trovate a fare da guardialinee o assistenti. Un discorso di “dirigenza” anche questo, a ben vedere. Anche se: ma perché questa notizia deve “fare notizia”? E poi: l’arbitraggio fa pensare alla giustizia, alla magistratura. Ebbene, solo nel 1965 le donne sono state ammesse in Italia al concorso per diventare magistrati e mai nessuna ha fatto il presidente della Corte di Cassazione. Sport specchio della società.

Foto da “Il Post” del 11 settembre 2017: Bibiana Steinhaus discute con Vedad Ibisevic durante Hertha Berlino-Werder Brema (TOBIAS SCHWARZ/AFP/Getty Images)]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *