Lo stato dell’Ontario contro il gender gap nello sport

By | 30/07/2017

Lo stato canadese dell’Ontario ha lanciato il progetto Advancing Opportunities for Women and Girls in Sport per incrementare il numero di donne e ragazze nel mondo dello sport nei molteplici ruoli di atlete, allenatrici, amministratrici e leader di scuole, università e comunità di tutto il territorio.

Il piano è stato presentato il 26 luglio da Eleanor McMahon, ministra canadese del Turismo, Cultura and Sport, in un incontro presso l’Università di Toronto.

“Noi riteniamo che il gender gap nello sport sia un problema che deve essere affrontato, ed è per questo che abbiano ideato questo ambizioso progetto. Vogliamo introdurre cambiamenti che rendano l’intero sistema sportivo più equo, accogliente e inclusivo per tutti i cittadini dell’Ontario”, ha detto la ministra. “Lo sport è così importante per la crescita personale e l’autoaffermazione di donne e ragazze. Nel perseguire l’uguaglianza e l’equità nello sport questo progetto rafforza tutto l’Ontario. È un passo coraggioso verso la creazione di maggiori opportunità per donne e ragazze nella partecipazione agli sport e nel raggiungimento del proprio completo potenziale”.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *