La rivista

Direttore Scientifico: Angela Magnanini

La rivista Olimpia ha cadenza semestrale e contiene contributi scientifici, ricerche e riflessioni accademiche, secondo la modalità interdisciplinare, sul rapporto complesso e spesso faticoso tra il mondo sportivo e le donne. Sono quindi benvenuti contributi sullo sport per le donne da vari punti di vista: storico-sociali e di taglio umanistico, come quelli della pedagogia, psicologia, antropologia, filosofia, diritto, ma anche biomedici e tecnico-pratici.

La rivista Olimpia accetta contributi in tutte le lingue dell’Unione Europea, ponendosi come punto di riferimento sul tema a livello anche internazionale.

La rivista adotta il sistema “peer review” o “revisione paritaria”, cioè la valutazione di un elaborato scientifico da parte di studiosi che hanno una competenza affine a quella dell’autore di un lavoro ricevuto per la pubblicazione.

Le proposte di contributi devono essere inviate a redazione.rivista@rivistaolimpia.it. I testi, dovranno essere rigorosamente redatti in base alle “Norme per gli Autori” e dovranno avere lunghezza massima di 15 cartelle (40.000 caratteri circa) fatta l’eccezione di contributi particolarmente rilevanti dal punto di vista scientifico. Non saranno pubblicate immagini ma solo tabelle. Illustrazioni, ma anche video, potranno eventualmente trovare accoglienza nella sezione apposita del sito (Galleria).

Il numero in corso può essere scaricato gratuitamente in formato pdf direttamente dalla home page e da tutte le altre sezioni del sito (riquadro a destra).

È anche possibile scaricare indipendentemente i singoli saggi dalla sezione “Numero in corso”, che funge anche da indice online.

I numeri precedenti sono disponibili nella sezione “Arretrati”.